Dinoia evita la beffa, 2-2 tra Audace e Real Siti
Apre D'Onofrio, poi la rimonta dei dauni. Nel finale il pareggio biancorosso


Rammarico per aver mancato un successo tutto sommato meritato, soprattutto per quanto prodotto per buona parte della gara e per non aver accorciato dalla seconda della classe. Termina 2-2 la sfida tra Audace Barletta e Real Siti, con Dinoia che, nel finale, evita una sconfitta beffarda per i biancorossi di casa.

4-4-2 consueto per mister Iannone, che deve rinunciare all’indisponibile Pensa(gara aperta dal minuto di raccoglimento per la scomparsa del padre ndr) e allo squalificato Davide Cormio. Ottima la partenza dell’Audace che, al 13’, sfiora il vantaggio con D’Onofrio, che mette in mezzo un buon pallone dalla corsia di sinistra ma non trova nessuna deviazione. Il gol arriva comunque al 18’ con lo stesso D’Onofrio, bravo a rientrare sul destro e a fulminare sotto l’incrocio un incolpevole Vurchio. Il team barlettano prova a giocare sul velluto e, poco prima del duplice fischio, va vicino al bis, prima con una punizione di D’Onofrio(inutile il tap-in in fuorigioco di Cormio), poi con una stessa conclusione dell’esterno barlettano che esalta i riflessi di Vurchio.

Nella ripresa, dopo una buona chance non capitalizzata da Dinoia, sale in cattedra il Real Siti, che riesce pian piano a guadagnare metri e a pervenire al pareggio al 61’ con un rigore realizzato da Siciliano per dubbio atterramento di R.Rizzi su Mastrodonato. Un gol che spezza il ritmo della gara dell’Audace, che fatica da questo momento a imbastire trame di gioco per impensierire Vurchio, mentre il Real Siti alla prima occasione utile trova l’1-2. Al 75’ infatti, un lancio lunghissimo da centrocampo premia il taglio di Mastrodonato, che tocca quanto basta per superare Dicandia. Sfortunati i biancorossi, che provano a scuotersi per cercare, quantomeno, il pareggio, che arriva a sei dalla fine con un pregevole colpo di tacco in area di Dinoia. Il forcing finale biancorosso non produce gli effetti sperati, Audace-Real Siti termina 2-2.

“Credo-esordisce mister Iannone-che siano due punti persi, anche alla luce del contemporaneo pareggio di una nostra rivale. Prendiamo questo pareggio e ripartiamo in vista della gara di Conversano, che si presenta sicuramente come molto complessa. Abbiamo giocato bene nel primo tempo, meno nel secondo, ma credo che gli episodi ci siano andati tutti contro”.

 TABELLINO

AUDACE BARLETTA (4-4-2): Dicandia; Nannola(75'Albanese), R.Rizzi, Losappio, S.Rizzi(75'Macchiarulo); Messina, Guacci, Cormio(89'Piombarolo), D'Onofrio; Terrone(74'Depinto), Dinoia. A disposizione: A.Rociola, Dipaola, Farano, Musti, F.Rociola. All: Iannone

REAL SITI(3-5-2): Vurchio; Sparapano, Lacerenza, De Battista; Lombardi, Stango, Rizzi, Giancola(73'Tesse), D'Ercole; Troisi, Mastrodonato(60'Siciliano). A disposizione: Renna, Bonavita, Colonna, Amoruso, Pipoli, Lavigna, Lo Vasto. All: Lopolito

Arbitro: Capotorto(D'Ambrosio-Garofalo)

Reti: 18'D'Onofrio, 61'rig.Siciliano, 75'Mastrodonato, 84'Dinoia.

Note-Angoli 3-2. Ammoniti: Guacci, Mastrodonato, Lacerenza, Dinoia, Giancola, Rizzi, Cormio, Vurchio.